Danilo resta in isolamento a Torino: perché non è tornato in Brasile

danilo
© foto www.imagephotoagency.it

Tra i giocatori rimasti in quarantena a Torino c’è anche Danilo. Ecco perché il brasiliano non è tornato nel suo Paese

Higuain, Khedira e Pjanic hanno deciso di terminare il loro periodo di isolamento nei loro Paesi d’origine. Tanti altri bianconeri, però, sono rimasti a Torino. Tra questi c’è Danilo, che, oltre ad aver invitato più volte i tifosi a restare a casa, ha scelto di rispettare in prima persona l’appello.

Come spiega il Corriere di Torino, a sconsigliare al terzino di partire per il Brasile, è stato il suo l’agente. Il procuratore, infatti, ha sconsigliato all’esterno di raggiungere il suo Paese per una questione di immagine, ma non solo. Tra pochi giorni, infatti, terminerà il periodo di quarantena e il terzino potrà tornare – se lo vorrà – in Brasile.