Connettiti con noi

Hanno Detto

De Ligt svela i retroscena: «Non potevo crederci. Su Ronaldo dico questo»

Pubblicato

su

Matthijs De Ligt ha rilasciato una lunga intervista svelando i retroscena della sua avventura alla Juve: le dichiarazioni

Matthijs De Ligt ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Paramount Plus.

DIFFERENZE TRA JUVE E AJAX – «Qui ogni partita è difficile. All’Ajax, quando vincevamo una partita contro la quindicesima in classifica meno di 2-0 i tifosi non erano contenti. Il primo anno qui sono quindi rimasto colpito dalla felicità per un successo 1-0 contro l’ultima in classifica. Ripetevo che si, avevamo vinto, ma dovevamo segnare più gol. E invece no, erano tutti contenti perchè il livello delle squadre in classifica che stanno più giù è più alto di quello in Olanda». 

BUFFON E RONALDO – «Inizialmente era difficile il rapporto con loro perché io sono un ragazzo molto rispettoso. Forse lo ero anche troppo nei loro confronti. Poi ho capito che siamo tutti parte della stessa squadra e in questi casi si diventa colleghi o buoni amici».

McKENNIE – «Lui è il più simpatico. Sembra che viva in un mondo a parte ed è una persona divertente. Dal suo arrivo è migliorato molto anche in campo. In ogni squadra serve un giocatore del genere che possa far divertire gli altri».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.