Dalla Lazio: «Attacchi circensi da giornali e tv. Dopo la Juve ci siamo noi»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del direttore della comunicazione della Lazio Stefano De Martino sulla Lazio

Stefano De Martino, direttore della comunicazione della Lazio, ha parlato a Lazio Style Channel, commentando il momento dei biancocelesti e lanciando anche un attacco. Ecco le sue parole riprese da LazioNews24.com.

ESEMPIO – «Siamo un modello per tante altre squadre di Serie A. Questo lo so io e non tutti quei cialtroni che si occupano di comunicazione. Stiamo facendo un grande lavoro. Quando la Lazio va criticata, va criticata. Ma quando poi avvengono queste cose, è giusto che noi evidenziamo le solite figure e i soliti volti. Dopo la Juve, chi ha vinto di più in Italia è la Lazio con un fatturato cinque volte e mezzo inferiore a quello dei bianconeri. Basterebbe questo dato per capire quanto lavoro è stato fatto. Negli anni siamo migliorati moltissimo anche come rosa. Le testate francesi mi hanno chiesto 5 minuti per parlare di Akpa Akpro. È stato visto come uno scappato di casa arrivato al cancello di Formello. Dobbiamo trovare un nome più facile per questo ragazzo perché è difficile da pronunciare (ride, ndr). Bisogna riconoscere anche il lavoro di Tare, la sua competenza è impressionante e si vede la sua mano nella crescita della squadra. Siamo diventati una realtà internazionale, da tutti quanti i punti di vista. Ricevo più telefonate dall’estero che dall’Italia. C’è molta stima dai colleghi europei».

LEGGI ANCHE: Inzaghi e l’ombra di Allegri alla Lazio: «Sono abituato a vedere certe cose»

Condividi