Connettiti con noi

Hanno Detto

Deschamps: «Sbagliai a lasciare la Juve così presto. Dico questo su Allegri e Pogba»

Pubblicato

su

Didier Deschamps, ct della Francia, ha rilasciato un’intervista, parlando così di Juve ma anche di Allegri e Pogba

Il ct della Francia, Didier Deschamps, ha rilasciato queste dichiarazioni a La Stampa.

TORINO«Torno a casa. Ho passato sei anni bellissimi, dove ho trovato tutto quello che volevo. L’organizzazione, la cultura della vittoria, ogni uomo al proprio posto dal magazziniere al presidente, ma anche uno spirito che ci faceva sentire una famiglia. Un sentimento del benessere della vita quotidiana unito alla ricerca del risultato. Era un momento felice, dove abbiamo vinto tanto con Lippi e il trio Moggi, Giraudo e Bettega. Forse ho sbagliato ad andarmene così presto».

GLI MANCA L’ITALIA«Una parte di me sarà sempre italiana, la mia vita è stata segnata dal passaggio da voi. Non faccio le stesse cose di 20 anni fa, mi sono adattato ai tempi, ma quell’esperienza ha inciso molto».

SORPRESO DAL RITORNO DI ALLEGRI«No, non mi sorprende più niente. E poi mi dà fastidio  quando gli allenatori di club parlano della nazionale senza conoscere la situazione, quindi vale anche il contrario».

POGBA «Paul è diventato grande, è un leader comunicativo, non ha bisogno di tante parole per farlo. Ora lega le generazioni e se mi dite che a volte è un po’ egoista, vi rispondo che ogni giocatore ha una parte egoista, ma lui pensa sempre in modo collettivo. Per me è un mediano completo anche se è più attratto dalla parte offensiva».