Connettiti con noi

Hanno Detto

Damascelli: «Mourinho come Zeman contro il potere occulto della Juve»

Pubblicato

su

Il giornalista Tony Damascelli, del suo editoriale per Il Giornale, ha commentato il caso Mourinho e le accuse del tecnico verso la Juve

Tony Damascelli, tramite le colonne de Il Giornale, ha commentato così il caso Mourinho.

IL COMMENTO – «Deve essere stata davvero intesa, se non frenetica, l’attività telefonica della Juventus nei confronti degli arbitri che hanno diretto la Roma quest’anno. Infatti per quattordici volte la squadra giallorossa non è riuscita a vincere, anzi per nove volte è uscita sconfitta e per cinque ha ottenuto il pareggio. Dunque quello che ha pensato e urlato Josè
Mourinho all’indirizzo dell’arbitro Pairetto, secondo la ricostruzione de La Stampa: «…ti hanno mandato apposta, ti ha mandato la Juve» accompagnato dal gesto del telefono, in
riferimento al coinvolgimento in calciopoli del padre dello stesso arbitro torinese, rientra
nel complotto. Il popolo sta con lui, ha trovato l’erede di Zeman contro il potere occulto ma non troppo della Juventus e delle altre, così Josè a raposa, Josè la volpe, è tornato a recitare la parte che è sua».