Emergenza Coronavirus: dalla Francia ecco le tre ipotesi della UEFA

uefa-logo-ottobre-2017
© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza Coronavirus: dalla Francia ecco le tre ipotesi della UEFA su come concludere la stagione attualmente interrotta

L’emergenza Coronavirus ha bloccato il mondo del calcio e sembra intenzionato a tenerlo in ostaggio ancora a lungo. A dimostrazione dello spostamento dell’Europeo dal 2020 al 2021 e della sospensione dei maggiori campionati.

Come se non bastasse, secondo L’Equipe, la UEFA sta prendendo in considerazione tre ipotesi differenti per terminare la stagione. La prima consentirebbe a tutte le competizioni di chiudersi entro e non oltre il 30 giugno, con i club che riprendano al più presto le loro attività.

Quest’ultima sembra comunque una pista difficile da percorrere causa la diffusione del COVID-19 che prosegue senza sosta. I piani di riserva sarebbero rappresentati dalla riduzione del formato dell’edizione della Champions League in corso e della prossima, con la stagione che potrebbe finire il 31 luglio così come il 31 agosto, ritardando la formulazione dei calendari della prossima stagione.