Connettiti con noi

Hanno Detto

Filippo Roma (Le Iene): «Audio VAR della Juve? Gli arbitri insinuano il dubbio»

Pubblicato

su

Filippo Roma, giornalista de Le Iene, si è soffermato ancora una volta sugli audio del VAR delle partite della Juve

Ai microfoni di Radio Marte è intervenuto Filippo Roma, giornalista de Le Iene. Le nuove dichiarazioni sugli audio del VAR delle partite della Juve.

ARBITRI NON PARLANO – «È incredibile, io ho chiamato Trentalange e appena si è insediato aveva spiegato che avrebbe garantito trasparenza. Gli ho chiesto di intervistare Mariani e mi ha risposto di no. L’idea che mi sono fatto è che a volte, come umano che sia, ci sono errori o magagne che tendono a insabbiare. Il mondo arbitrale è un enorme muro di gomma finalizzato ad autoalimentarsi. Tu puoi chiedere 1000 volte a un arbitro la stessa cosa e non ti risponderà mai. Quando l’anno scorso intervistai Rizzoli lui si impegnò a rendere pubblici i dialoghi tra arbitro e VAR ma è ancora tutto nascosto. Ovviamente la gente poi è portata a pensare male. Si può sbagliare in buona fede e ammetterlo».

AUDIO INTER JUVE E JUVE ROMA«Non li faranno ascoltare ma ovviamente non possono fare il giochetto dell’ammonizione di Pjanic, sono curioso di vedere cosa risponderanno all’avvocato Grimaldi. L’importante è che non prendano in giro i tifosi, anche se così lo fanno. L’arbitro è come un politico, gestisce un interesse collettivo. Immagina se facessero ascoltare l’audio del VAR in una gara della Juventus: pura fantascienza. Gli arbitri poi ci mettono del loro a insinuare il dubbio».