FRAMMENTO – Juve Inter è anche il primo gol di Zidane in bianconero – VIDEO

Domenica sera andrà in scena il Derby d’Italia, l’epica sfida tra Juventus e Inter: ecco uno dei precedenti storici – VIDEO

Non c’è dubbio: Juventus-Inter è sempre stata la partita più sentita sia per i bianconeri che per i nerazzurri. Sono tanti gli scontri al vertice nel corso degli anni e tante le storie che ne sono scaturite: rivalità, amicizie, polemiche e passaggi da una squadra all’altra. Una gara speciale insomma.

A sottolineare l’unicum che questa gara costituisce è la partita giocata al Delle Alpi il 20 ottobre 1996. Scontro al vertice quindi con i nerazzuri primi e i bianconeri ad inseguire. Il campo però capovolge le aspettative: partita ai limiti della perfezione per i ragazzi di Marcelo Lippi, guidati da un francese con la “chierica” arrivato in estate dal Bordeaux, con il numero 21.

EPIFANIA ZIDANEZinedine Zidane si manifesta proprio contro l’Inter: fino a quel momento il francese di origine berbera aveva faticato e i primi fantasmi di un colpo sbagliato da Moggi cominciavano ad aleggiare. In quella gara però mette in mostra il suo talento, con tutto il repertorio: dribbling magistrali, classe ed eleganza da primo della classe e capacità di dominare il gioco. Zidane mette a segno il suo primo gol con la maglia bianconera proprio in questa gara: sinistro pazzesco al 62′ che chiude la gara, dopo il vantaggio firmato Jugovic. Con la maglia della Juve Zidane metterà a segno 31 gol in 212 gare, impreziositi anche da 35 assist.

LIPPI «Io l’ho sempre difeso dalle critiche perché in allenamento ho sempre visto il suo lavoro, l’ho sempre giudicato positivo considerando anche che da poco tempo è con noi. Certo, ha fatto un bellissimo goal, penso che per lui sul piano morale potrà essere fondamentale», dirà Lippi nel post gara.

 


Juve-Inter 2-0: il tabellino

Reti: 40′ Jugovic, 62′ Zidane

Juventus (4-4-2): Peruzzi; Torricelli, Ferrara, Montero, Pessotto (84′ Iuliano); Di Livio (90′ Ametrano), Deschamps, Zidane, Jugovic; Boksic, Padovano (84′ Vieri). All. Lippi. A disp. Rampulla, Porrini, Lombardo, Amoruso

Inter (4-3-1-2): Pagiuca; Angloma, Paganin, Fresi (80′ Festa), Pistone; Zanetti, Sforza, Winter (80′ Berti); Djorkaeff; Zamorano (80′ Ganz), Branca. All. Hodgson. A disp. Mazzantini, Bergomi, Galante, D’Autilia

Arbitro: Braschi di Prato

Ammoniti: Angloma, Fresci, Paganin, Pagliuca, Pistone