Gavillucci verso il ritorno in Serie A, ma l’AIA non ci sta

© foto Db Verona 30/10/2017 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-inter / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Gavillucci Var

La corte federale sta con Gavillucci ed il fischietto di Latina è pronto al rientro in Serie A. L’AIA intende però impugnare la sentenza

Cesare Gavillucci e l’AIA sono stati protagonisti di un vero e proprio braccio di ferro legale, vinto momentaneamente dal fischietto di Latina. l’Associazione Arbitri aveva infatti escluso Gavillucci dal novero dei direttori di gara della Serie A alla fine della scorsa stagione per “motivate ragioni tecniche”. Il tribunale della FIGC ha accolto il ricorso dell’arbitro laziale, che aveva contestato legalmente questa decisione, e la corte federale gli ha dato ragione. In teoria, dunque, il giudice di gara dovrebbe tornare a disposizione di Rizzoli dopo i test fisici. Il presidente dell’AIA Marcello Nicchi però, da una parte rispetta la decisione della corte federale, e allo stesso tempo annuncia l’intenzione di impugnare la sentenza.