Padovan: «Ecco perchè la Juve rifiuterebbe lo Scudetto»

Iscriviti
Padovan
© foto www.imagephotoagency.it

Giancarlo Padovan, giornalista e commentatore televisivo, ha parlato dei temi relativi allo stop della Serie A

Giancarlo Padovan, noto giornalista e commentatore, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Calcionews24. Ecco le sue parole relative ai temi riguardanti la Juve.

LIKE DI AGNELLI – «È la prosecuzione dell’atteggiamento che la Juve ha sul caso Calciopoli. Un atteggiamento coerente, io dico che se venisse assegnato avrebbe più senso conservarlo. È sicuro a questo punto che la Juve rifiuti lo Scudetto assegnato con questa modalità. Perché lo farebbe? Perché pensa che allo stesso modo avrebbe dovuto comportarsi l’Inter nel 2006, quando la Juventus vinse il titolo (poi revocato per le vicende di Calciopoli) e fu poi assegnato ai nerazzurri, terzi in classifica. I bianconeri hanno sempre pensato fosse uno Scudetto finto. Io, in questa frangente, vedo più un atteggiamento ideologico che agonistico, perché fino a questo punto la stagione c’è stata e il campo ha dettato questa classifica. Capisco che sarebbe un segno di eleganza e distinzione dire che il campionato non si è concluso e quindi rifiutare il titolo».

STIPENDI JUVE«Un bel gesto, sono tutti giocatori iper-pagati, credo sia costato sì ma relativamente. Questa decisione della Juve faciliterà l’atteggiamento che gli altri dovranno avere con le loro società e faciliterà anche la traccia che dovrà dare l’AIC per quanto riguarda questa posizione. Naturalmente possiamo chiedere uno sforzo del genere ai giocatori di A e B, alcuni di Serie B, ma non a quelli di Serie C, perché i giocatori non possono non prendere gli stipendi perché non potrebbero vivere letteralmente, se non venisse applicata una misura che gli garantisce questo».

Condividi