Connettiti con noi

Hanno Detto

Giochisti e risultatisti, Allegri dice la sua: «Conta vincere!»

Pubblicato

su

Giochisti e risultatisti, Allegri dice la sua: «Conta vincere!». Le parole del tecnico della Juventus

Massimiliano Allegri a DAZN ha anche parlato della “diatriba” giochisti-risultatisti.

Ecco il commento dell’allenatore della Juventus.

GIOCHISTI E RISULTATISTI – «Mi diverte un po’ la questione. Alla fine, bisogna cercare di vincere. Non c’è un metodo unico, servono giocatori bravi, metterli nelle condizioni e dare un’idea. Tutti lo fanno. Quando alleni la grande squadra è arrivare a vincere, tutti vogliono giocare bene. Che è una parola astratta: ci si ricorda dell’azione o del gesto tecnico di difensore, attaccante o portiere? La rovesciata di Ronaldo, chi si ricorda dell’azione? Poi dipende dalle caratteristiche dei giocatori e dal dna della squadra. Se mi ha influenzato? Quando si allenano le grandi squadre, devi vincere. Quindi un metodo lo devi trovare. Al Milan e alla Juve ci sono due mentalità diverse, ma con la stessa unità d’intenti. La Juve ha un DNA ben preciso: lavorare duro, la prima società in Italia, ora è cresciuta tanto in Europa. La Juve ha giocato 9 finali, che sono tutte un evento. Nella scelta dei giocatori non puoi tradire il dna. Nessuno parla del gioco del Real, ma i campioni. Tutti parlano del Barcellona, che non aveva vinto niente prima dei Messi, Xavi, Busquets, Iniesta… hanno iniziato a vincere lì, con Guardiola. In Italia andiamo a scimmiottare gli altri. Si rincorrono tutti, ma quando lo fai sei sempre dietro. Cerchiamo di lavorare sulle nostre qualità».

CONTINUA A LEGGERE LE PAROLE DI ALLEGRI SU JUVENTUSNEWS24

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.