Graziani: «Coman diverso, Icardi da Juve. Conte? Zero tituli»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Ciccio Graziani sulla Juventus, sull’ex Coman decisivo in Champions, e anche su Conte e Icardi

Ciccio Graziani, ex calciatore e allenatore, ha parlato a Radio Sportiva, affrontando diversi temi d’attualità. Ecco le sue parole.

COMAN – «Questo Coman è completamente diverso da quello che abbiamo visto alla Juventus, oggi è un ragazzo maturo e un giocatore fatto, ieri era un ragazzino. Può essere un rimpianto perché potevi crescerlo in squadra, ma non dimentichiamoci che arrivò a zero e venne ceduto per tanti milioni».
 
ICARDI – «Sta facendo come i gamberi e mi dispiace. Lui condiziona il gioco, è un giocatore atipico, sarebbe perfetto per il Napoli ma non per la Juventus».
 
CONTE – «Da un mese e mezzo fa richieste assurde, dice di non salire sul carro dei vincitori ma io lo sto ancora cercando questo carro. Se parlasse con Mourinho gli ricorderebbe che ha vinto zeru tituli. Lo ritengo un ottimo allenatore, ma a volte si penalizza da solo. Fossi in Zhang gli direi: se non ti va bene come si lavora qui, firmi la rescissione e vai da un’altra parte. Un allenatore non può diventare padrone di una società».
Condividi