Immobile: «Scarpa d’Oro? Pazzesco superare Ronaldo, ho rotto il suo incantesimo»

© foto www.imagephotoagency.it

Ciro Immobile, attaccante della Lazio, ha rilasciato un’intervista, parlando così della Scarpa d’Oro e del ‘record’ vinto contro Cristiano Ronaldo

Intervistato dal Corriere dello Sport, Ciro Immobile ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

SCARPA D’ORO – «Io davanti a Lewandowski e Cristiano Ronaldo, è pazzesco. Ho spezzato l’incantesimo di Messi e CR7. Futuro? Aspetto una chiamata per il rinnovo, Luis Alberto crescerà ancora. E Acerbi è un gigante. Rimpianti per i rigori non calciati? No, nessuno. Ho fatto quello che andava fatto. Se non mi fossi comportato così non avrei raggiunto la cifra record. Lo spogliatoio, i suoi equilibri prevalgono sul resto. Sono fili sottilissimi e non devono essere mai spezzati. Il calcio è un gioco collettivo, nel corso di una stagione sono tanti i momenti in cui si ha bisogno dei compagni, del passaggio in più, del pallone servito nel punto giusto e al momento giusto. Il buon gruppo ha un’ottima memoria».

PIRLO – «La Juve percorre la stessa strada del Real. Pirlo e Zidane sono campioni, hanno inventato calcio per molti anni. Con Pirlo ho giocato, ieri dicevo a mio padre che notizie come questa confermano che mi sto facendo vecchio. Andrea ha una sensibilità tattica non comune e tanta personalità».

Condividi