Ippolito non trattiene la gioia: «Aver firmato per la Juventus è una follia»

© foto Juventus TV

Dalila Ippolito, nuovo acquisto della Juventus Women, ha rilasciato un’intervista, parlando così della sua nuova avventura in bianconero

Intervistata da TyC Sports, Dalila Ippolito ha raccontato alcuni momenti importanti della sua carriera da calciatrice. Le parole del nuovo acquisto della Juventus Women.

MOMENTO – «Lo sto vivendo come una grande rivoluzione. Non mi aspettavo così tanto, ma guardando Internet mi sono resa conto. I follower hanno iniziato a inviarmi messaggi da ogni parte. La verità è che sono felice».

CALCIO FEMMINILE – «Ho avuto l’opportunità e la fortuna di non subire quella discriminazione. Vivevo nel quartiere di Villa Lugano, dove mi aprivano sempre le porte e mi invitavano a giocare a calcio. Non mi dicevano mai niente. La passione è nata grazie a mio padre. Ha sempre giocato, il sangue del calcio scorre nelle sue vene».

ITALIA E ARGENTINA«La differenza è grande economicamente. A livello di struttura, ad esempio, c’è un settore solo per le donne, che ha i suoi campi, i suoi spogliatoi, la sua segreteria, il suo dipartimento medico. Mi ha colpito perché ero abituata a uno spogliatoio condiviso con i giovani e con diverse categorie inferiori. Qui alla Juventus, il luogo in cui siamo è esclusivamente femminile».

JUVE – «Mi è successo tutto molto velocemente. Ci sono notti in cui fisso il soffitto e non riesco a crederci. Aver firmato per la Juventus è una follia. Questo è uno dei sogni che ho fatto e si è avverato. Il primo è stato quello di indossare la maglia della squadra argentina».

Condividi