Connettiti con noi

News

Italia Macedonia, Gravina non ci sta: via alla rivoluzione del calcio italiano

Pubblicato

su

La FIGC e il Presidente Gravina sono chiamati ad una sorta di Rinascimento 2.0: ecco tutte le mosse dopo Italia-Macedonia

Per la FIGC e il Presidente Gravina inizia il Rinascimento 2.0 per provare a rilanciare il calcio italiano. Ci aspetta un anno di riforme per ritornare a competere a livello internazionale.

Format dei campionati, indice di liquidità e non solo. Gravina ha in mente un progetto tecnico e sportivo per la valorizzazione dei vivai partendo dalle strutture e con l’inserimento di regole per far giocare di più i giovani. Serve invertire il trend dell’utilizzo degli stranieri tra campionati maggiori e Primavera, dove i numeri sono altissimi. Si prospetta un anno di battaglie, ma doverose per il rilancio del calcio italiano. Lo riporta il Corriere dello Sport.