Juve Inter 1-1: a Vlahovic risponde Lautaro, fallito il sorpasso
Connettiti con noi

News

Juve Inter 1-1: a Vlahovic risponde Lautaro, fallito il sorpasso in vetta ad Allegri

Pubblicato

su

La Juve ospita l’Inter nel big match della 13esima giornata di Serie A: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live

(inviato all’Allianz Stadium) – Pari nella sfida Scudetto per la Juve, che al rientro dalla sosta per le Nazionali è stata fermata sull’1-1 dall’Inter. A Vlahovic risponde Lautaro, fallito il sorpasso in vetta.


Juve Inter 1-1: sintesi e moviola

1′ Fischio d’inizio – Cominciata Juve Inter.

1′ Tiro Cambiaso – Tacco di Chiesa, Rabiot crossa profondo col sinistro: Cambiaso ci prova al volo ma non trova la porta.

3′ Punizione per l’Inter – Rugani sgambetta l’avanzata di Dumfries, fallo e punizione dalla corsia di destra per i nerazzurri.

4′ Colpo di testa Thuram – Punizione di Dimarco tagliata, Thuram prolunga di testa e impegna Szczesny. Parata centrale del polacco.

6′ Salva Darmian – Errore in ripartenza dell’Inter, un rimpallo favorisce Chiesa che viene però ben ostacolato da Darmian.

9′ Chiesa abbattuto da Dumfries, ma niente fallo – Fa girare bene la palla la Juve, con Rabiot che mette in ordine servendo Chiesa. Punta Dumfries che lo butta giù, niente fallo per Guida.

11′ Ammonito Cambiaso – Trattenuta vistosa su Dimarco, primo ammonito del match.

13′ Kostic al cross, murato – Traversone del serbo dal fondo, allontana la difesa dell’Inter.

14′ Calcio d’angolo di Nicolussi – Pericoloso il centrocampista direttamente dalla bandierina, Sommer respinge con i pugni la traiettoria.

15′ Occasione Chiesa – Clamorosa chance fallita dal numero 7! Rimessa lunga di McKennie, Rabiot raccoglie in area e serve a rimorchio Chiesa: ha tutta la porta davanti, spara alto.

17′ Sommer dice no a Chiesa – Kostic se ne a sinistra, poi sceglie Chiesa: traversone morbido, facile per l’uscita di Sommer.

18′ Colpo di testa Lautaro – Dumfries prende il largo a destra, riesce a crossare anche: Lautaro colpisce nonostante la marcatura di Gatti ma trova la risposta di Szczesny sul primo palo.

20′ Tiro Calhanoglu – Destro improvviso, dalla distanza: traiettoria molto insidiosa, si spegne di poco a lato.

22′ Cambiaso chiude su Dimarco – Sbaglia Gatti e dà il via alla ripartenza dell’Inter. Barella crossa profondo per Dimarco ma rientra Cambiaso ed è bravissimo a chiudere.

23′ Tiro Lautaro – Respinta errata in area di Kostic, che regala palla a Lautaro. Tiro di prima intenzione, troppo masticato.

27′ Gol Vlahovic – La inizia lui l’azione, andando a recuperare palla su Dumfries. Allarga per Chiesa, che gliela crossa a rimorchio e lui col piatto destro battezza l’angolino.

30′ Tiro Barella – Ci prova in diagonale il centrocampista: conclusione parecchio larga, nessun problema per Szczesny.

33′ Gol Lautaro – Rugani esce altissimo ma perde la marcatura. Thuram punta Bremer e riesce a crossare: Lautaro anticipa Gatti e fredda Szczesny.

36′ Ritmi più bassi – Dopo l’1-1 si sono abbassati i ritmi allo Stadium. Tanto giro palla, pochissimi spazi.

40′ Vlahovic prova a ripartire ma viene atterrato – Azione in contropiede del serbo che viene atterrato alle spalle, nulla secondo Guida. Si prosegue.

42′ Tiro Lautaro – Poco stabile nella postura l’argentino calcia lo stesso: conclusione che termina larga alla sinistra di Szczesny.

44′ Rimessa lunga di McKennie – L’americano cerca Rabiot con una lunga gittata, ma chiude bene la retroguardia nerazzurra.

45′ Tiro Gatti – Stop di petto e tiro di prima intenzione che si perde però alle stelle.

FINE PRIMO TEMPO

INIZIA LA RIPRESA

46′ Nessun cambio per Juve e Inter.

47′ Pericoloso Thuram – Si avventura in dribbling in area il francese, ma Bremer capisce le sue intenzioni e lo chiude.

49′ Rugani attento, poi Chiesa viene chiuso – Ci pensa Rugani ad allontanare il pericolo dopo un pallone sbagliato da Bremer. Riparte Chiesa, pressato da Darmian: filtrante per McKennie neutralizzato.

50′ Occasione Thuram – Tacco di Barella a liberare Mkhitaryan: cross a rimorchio per Thuram che calcia non benissimo: parata centrale di Szczesny.

53′ Giro palla Inter – Lento possesso dei nerazzurri in questa fase, ma pochi sbocchi: la Juve copre bene gli spazi e non li fa avvicinare all’area. Come in questo caso, con la chiusura di Gatti e il fallo poi conquistato da Nicolussi che fa respirare la manovra.

55′ Dimarco sbaglia il cross – Doppio errore di Nicolussi, riparte tutta di prima l’Inter. Dimarco prova a servire Lautaro ma sbaglia la misura del passaggio.

59′ Vlahovic a terra, Guida non fischia ancora – Va giù l’attaccante serbo nel contatto corpo a corpo, ma Guida non fischia di nuovo.

60′ Cambio Juve – Dentro Locatelli per Nicolussi Caviglia.

64′ Chiesa al cross – Locatelli sventaglia profondo per Chiesa. Punta Dumfries, crossa col destro ma trova la respinta in area di Darmian.

68′ Barella a terra – Rimane giù il centrocampista dopo il contatto con Bremer. Entra in campo lo staff medico dell’Inter.

70′ Cambi Inter – Cuadrado e Carlos Augusto entrano al posto di Dumfries e Dimarco.

73′ Tiro-cross Cambiaso, Sommer c’è – Locatelli allarga per Cambiaso, lui tenta un tiro-cross che finisce tra le braccia di Sommer.

75′ Ammonito Cuadrado – Entrataccia in ritardo su Kostic. Ammonito il colombiano.

78′ Ammonito Kostic – Fallo tattico per fermare la ripartenza di Cuadrado. Giallo per il serbo.

79′ Cambi Juve – Fuori Chiesa e Vlahovic, dentro Kean e Milik.

81′ Pericolo di Carlos Augusto – Traversone dalla sinistra dell’ex Monza, Bremer contiene bene Thuram e Lautaro.

82′ Occasione Gatti – Filtrante di Locatelli, Gatti cerca il cross ma un rimpallo lo sfavorisce. Rimessa dal fondo per l’Inter.

82′ Cambio Inter – Calhanoglu esce per Asllani.

87′ Cambi Inter – Thuram lascia campo ad Arnautovic, anche Barella per Frattesi.

88′ Cambio Juve – Torna in campo Alex Sandro. Lui al posto di Kostic.

4 minuti di recupero

FINE PARTITA


Migliore in campo Juve: Vlahovic PAGELLE


Juve Inter 1-1: risultato e tabellino

Reti: 27′ Vlahovic, 33′ Lautaro

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Nicolussi Caviglia (60′ Locatelli), Rabiot, Kostic (88′ Alex Sandro); Vlahovic (79′ Milik), Chiesa (79′ Kean). All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Perin, Huijsen, Miretti, Nonge, Yildiz, Iling-Junior.

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries (70′ Cuadrado), Barella (87′ Frattesi), Calhanoglu (82′ Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (70′ Carlos Augusto); Thuram (87′ Arnautovic), Lautaro Martinez. All. Inzaghi. A disp. Di Gennaro, Audero, Sensi, Klaassen, Bisseck, Agoume, Stabile

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Ammoniti: 11′ Cambiaso, 75′ Cuadrado, 78′ Kostic


Juve Inter: il pre-partita

Ore 20.30 – Riscaldamento finito.

Ore 20.05 – Entrano in campo i giocatori di Juve e Inter.

Ore 19.54 – Inizia il riscaldamento con l’ingresso in campo dei portieri

Ore 19.27 – Anche la Juve, tra la carica dei suoi tifosi, è arrivata allo Stadium.

Ore 19.25 – Nerazzurri arrivati allo Stadium.

Ore 19.20 – Tre striscioni pre-partita per caricare la squadra: clima accesissimo fuori dallo Stadium

Ore 19.00 – Si accende il clima verso il fischio d’inizio del derby d’Italia

Ore 18.30 – Massimiliano Allegri è l’allenatore che ha battuto più volte Simone Inzaghi in Serie A; per l’attuale tecnico bianconero otto vittorie, un pareggio e due sconfitte.

Ore 18.00 – A partire dallo scorso campionato, la Juventus ha subito soltanto due gol nelle 11 partite in cui Daniele Rugani è partito dal 1’ minuto (38 reti incassate in 39 match senza di lui titolare); inoltre, i bianconeri con il classe ‘94 nell’11 titolare nel periodo considerato hanno vinto l’82% degli incontri di Serie A a fronte del 56% senza di lui dal primo minuto.

Ore 17.30 – Tra i portieri dei maggiori cinque campionati europei, soltanto Marcin Bula (75%) ha una percentuale di gare con la porta inviolata superiore a Wojciech Szczesny: 70% per il polacco della Juventus, sette sulle 10 disputate.

Ore 17.00Filip Kostic, la cui ultima rete in Serie A è arrivata nell’1-0 contro l’Inter dello scorso 19 marzo, ha servito l’assist in tre delle ultime sei marcature della Juventus in campionato; inoltre, l’esterno serbo potrebbe prendere parte ad almeno un gol in tre partite consecutive per la prima volta in Serie A (due passaggi vincenti nelle due gare più recenti).

Ore 16.30La Juventus ha tenuto la porta inviolata in sei delle ultime otto sfide casalinghe contro l’Inter in Serie A e nel periodo, dal 2016 in avanti, quella bianconera è la squadra con più ‘clean sheet’ interne contro i nerazzurri nella competizione.

Ore 16.00 – Dall’inaugurazione del nuovo stadio della Juventus nel 2011/12, la Juventus è la squadra contro cui l’Inter ha perso più trasferte in Serie A: otto sconfitte per i nerazzurri, a fronte di due vittorie e due pareggi.

Ore 15.30 – Inter e Juventus non si affrontavano rispettivamente al primo e secondo posto in Serie A dal 6 ottobre 2019, settima giornata di quella stagione, in cui i bianconeri ebbero la meglio per 2-1.

Ore 15.00 – In difesa c’è il rientro di Alex Sandro, che inizierà comunque dalla panchina. Confermati Gatti, Bremer e Rugani.

Ore 14.30 – Sulla fascia destra verrà confermato Cambiaso come contro il Cagliari, mentre a sinistra ci sarà naturalmente Kostic.

Ore 14.00 – Sono in rialzo le quotazioni di Hans Nicolussi Caviglia da titolare in Juve Inter, con Fabio Miretti (rientrante da problemi fisici) che si accomoderebbe inizialmente in panchina. Il centrocampista aostano andrebbe così ad occupare la casella di regista, con Rabiot e McKennie ai suoi lati. Solo panchina, dopo l’infortunio, per Locatelli.

Ore 13.30 – Ufficiali i convocati per l’Inter. Ci sono Locatelli e Alex Sandro, che han smaltito i propri infortuni: sempre assenti gli infortunati Weah, Danilo e De Sciglio, oltre agli squalificati Pogba e Fagioli.

Ore 13.00 – La novità più grande riguarda l’attacco, visto che al fianco di Federico Chiesa dovrebbe tornare dal primo minuto Dusan Vlahovic.

Ore 12.30 – Intanto, l’Inter è arrivata a Torino. Riecco anche l’ex Cuadrado

Ore 12.00 – Massimiliano Allegri intenzionato a riproporre il consueto abito del 3-5-2 anche per Juve Inter.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.