Connettiti con noi

Juventus U23

Juventus U23: consapevolezza e personalità. Così Palumbo è cresciuto con Zauli

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juventus U23: consapevolezza e personalità. Così il centrocampista Martin Palumbo è cresciuto con Lamberto Zauli

La parabola ascendente di Martin Palumbo ha trovato un primo picco contro la Pergolettese. Titolare in regia al fianco di Leone, il centrocampista si è reso protagonista di una gara di personalità e consapevolezza. Inserimenti, sventagliate, mente del centrocampo e pericolo nel tiro in porta. Sta tremando ancora quella traversa al Moccagatta…

Un bel segnale per Lamberto Zauli, che ha saputo aspettare con pazienza la crescita del suo giocatore, inserendolo gradualmente nel suo scacchiere. Sono 9, fin qui, i gettoni collezionati dal classe 2002. Intanto lo stesso Zauli, nella conferenza stampa post Pergolettese, ha parlato così di Palumbo«È arrivato alla fine del mercato, era aggregato all’Udinese e ha giocato poco negli ultimi anni. Sta crescendo fisicamente, di autostima. Può giocare in un centrocampo a due e davanti alla difesa. Ha piede, lancio lungo, visione di gioco, verticalizza abbastanza bene e ha un ottimo tiro. Ha tante qualità per poter fare qualcosa. Dovrà migliorare la quotidianità, credere in se stesso perché può migliorare».