Connettiti con noi

Juventus Women

Juventus Women, rilancio Cantore, dall’intrigo Roma alla testa libera: ora va al triplo

Pubblicato

su

Juventus Women, rilancio Cantore: dall’intrigo Roma alla testa libera. Ha ritrovato la fiducia in se stessa, aspetta quella di Montemurro

L’estate di Sofia Cantore comincia con un intrigo di fine maggio: la Roma che sotto traccia vorrebbe prenderla e rilanciarla dopo una stagione di mal di pancia forte alla Juventus Women. C’è un po’ di trambusto e c’è chi si arrabbia, tra cose dette a mezza bocca e affari collaterali nascosti che non vanno in porto. Il calciomercato è un puzzle complicato in cui i pezzi spesso non combaciano. Alla fine Sofia mette in chiaro le cose: ‘Io voglio restare alla Juve e riprovarci‘. Che poi era la stessa promessa di qualche settimana prima: per lei non è mai cambiato niente. Prima di partire per la Nuova Zelanda decide di affidarsi ad Alessandro Orlandi e alla sua Assist Women, l’agenzia che cura gli interessi di molte giocatrici della Juventus che tendono a restare tali.

Il suo Mondiale è stranamente positivo nello sciagurato contesto azzurro: parte da titolare solo con la Svezia ma è tra le migliori della litigiosa banda Bertolini. Sofia strappa, dribbla e prova il tiro anche quando sarebbe più giusto passarla. Ma ha capito che è arrivato il momento di prendersi il suo spazio. Si ripresenta a Vinovo più consapevole e tirata a lucido fisicamente. ‘Va al triplo delle altre‘, dice chi l’ha osservata attentamente durante la stringata preparazione. Sono le gambe ad andare di più ma anche la testa, finalmente libera dopo una stagione tormentata. La stessa che si indica dopo l’illusorio gol all’Eintracht, il secondo in due partite della breve Champions bianconera.

SC9 segnò una rete altrettanto bella al Køge, all’alba della passata stagione. Sembravano essere i presupposti per un’annata scoppiettante… Così non è stato. Un po’ ci ha messo del suo, un po’ non le è stato permesso di esprimersi al meglio. La panchina l’ha abbattuta, i cambi di ruolo disorientata. Cantore continua ad essere un ibrido tra un’attaccante esterna e una punta: in queste settimane si sta sottoponendo a sedute tattiche in extra in sala conferenze. Per Montemurro può essere entrambe le cose, così come quasi tutte le pedine del suo attacco. Darle spazio sarebbe invece il primo passo per farle sentire la fiducia che Sofia ha già ritrovato in se stessa dopo un lungo percorso. Pure Rosucci ‘vota’ per lei sui social: «Anche nel buio qualcosa di luminoso si trova sempre…». Toh, un bagliore.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.