Connettiti con noi

Juventus Women

Juventus Women-Servette 4-0: bianconere nella storia e ai quarti di Champions

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juventus Women Servette: sintesi, moviola, risultato, tabellino e cronaca live del match valido per la sesta giornata di Champions League

(inviato all’Allianz Stadium) – La Juventus Women di Joe Montemurro ottiene una storica qualificazione ai quarti di finale di Champions da seconda del gruppo A. Col Servette poker servito da Hurtig, Girelli e Bonfantini.


Juventus Women Servette 4-0: sintesi e moviola

3′ Occasione Hurtig – Salta altissima sugli sviluppi di corner ma viene anticipata da Pereira, travolta poi dalla svedese. Molto dolorante il portiere del Servette

7′ Tiro Rosucci – Si ritrova il pallone in area dopo la respinta corta di Pereira che aveva smanacciato approssimativamente da corner. Controllo e conclusione alta

12′ Gol Hurtig – La Juventus Women sorprese il Servette su punizione. Boattin imbuca per Bonansea che crossa morbido sul secondo palo, Hurtig si coordina benissimo e calcia potente in rete

14′ Occasione Hurtig – Pallone in profondità di Rosucci, la svedese si presenta a tu per tu con Pereira e calcia sul fondo

16′ Colpo di testa Girelli – Girata sul cross di Lundorf, centrale e blocca Pereira

19′ Rigore per la Juventus Women – Felber in evidente ritardo su Boattin, falciata da dietro

20′ Gol Girelli – Intuisce ma non può arrivare Pereira

24′ Tiro Boho – Prova a sorprendere Peyraud-Magnin da lontanissimo dopo l’errore di Pedersen. Pallone alto di molto

25′ Tiro Boattin – Assistenza bassa al limite di Bonansea per Rosucci che liscia la conclusione. Arriva in corsa Boattin che non inquadra lo specchio

29′ Occasione Caruso – Si divora il tris, bella giocata di Rosucci che libera di prima intenzione la compagna (forse in fuorigioco non ravvisato. Sola davanti a Pereira si fa ipnotizzare, soltanto angolo

30′ Tiro Pedersen – Conclusione debole sugli sviluppi di corner. Blocca Pereira

35′ Punizione Girelli – Da posizione decentrata pennella e colpisce la parte alta della traversa. Pereira sarebbe stata battuta

43′ Tiro Maendly – Ci prova da fuori, ma non inquadra la porta

53′ Juventus Women in controllo – Le bianconere col pallino del gioco anche nella ripresa, anche facendo un po’ di accademia

56′ Tiro Nakkach – Prova la gran botta da fuori, blocca in sicurezza Peyraud-Magnin

62′ Tiro Bonansea – Schiaccia la conclusione dal vertice dell’area

63′ Rigore per la Juve – Soulard interviene in scivolata su Hurtig lanciata verso la porta. Sia palla sia gambe, per l’arbitro è rigore

64′ Gol Girelli – Rigore a fil di palo, non arriva Pereira

75′ Tiro Pedersen – Conclusione murata della danese dopo il lavoro spalle alla porta di Bonansea

82′ Occasione Mendes – Doppia chance sugli sviluppi di corner, calcia due volte ma viene prima murata e poi è imprecisa

85′ Tiro Bonansea – Sterzata e destro a giro da fuori, non distante dal bersaglio grosso

86′ Traversa Zamanian – Conclusione improvvisa che sbatte sulla parte alta della traversa

90′ Gol Bonfantini – Grande rete della subentrata, che sfrutta un errore della difesa del Servette e poi lavora un pallone con velocità e tecnica prima di fulminare ancora Pereira


Migliore in campo Juventus Women: Hurtig PAGELLE


Juventus Women Servette 4-0: risultato e tabellino

Reti: 12′ Hurtig, 20′ rig. Girelli, 64′ rig. Girelli, 90′ Bonfantini

Juventus Women (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lundorf (65′ Hyyrynen), Lenzini, Salvai, Boattin (75′ Nilden); Rosucci, Pedersen (79′ Staskova), Caruso (65′ Zamanian); Bonansea, Girelli, Hurtig (75′ Bonfantini). All. Montemurro. A disp. Aprile, Gama, Cernoia, Giai, Pfattner

Servette (4-1-4-1): Pereira; Soulard (89′ Guede Redondo), Felber (79′ Tamplin), Spalti, Mendes (89′ Bourma); Tufo (31′ Fleury); Nakkach, Lagonia (79′ Gimenez), Maendly, Padilla-Bidas; Boho Sayo. All. Severac. A disp. Droz

Arbitro: Cvetkovic (SRB)

Ammonite: 34′ Maendly, 63′ Soulard


Juventus Women Servette: il pre partita

Advertisement
Advertisement

J Woman: Quante ne sai?

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement