Connettiti con noi

News

Kaio Jorge alla Juve: comunque vada sarà un successo

Pubblicato

su

Kaio Jorge alla Juve: perchè il nuovo acquisto del club bianconero può già essere definito un successo

Nella tarda serata di ieri è arrivato l’annuncio ufficiale da parte del Santos: i due club hanno raggiunto un accordo per il trasferimento alla Juventus di Kaio Jorge. È la fine di una storia durata forse anche troppo: la Vecchia Signora ha finalmente la sua quarta punta, dopo averla tanto sognata nelle scorse sessioni di mercato senza tuttavia riuscire mai ad assicurarsela, vuoi per costi eccessivamente elevati, vuoi perchè non si sentiva la piena esigenza di prenderne una. Proprio dopo aver inseguito a lungo profili italiani a costi molto elevati, ecco l’idea dei dirigenti bianconeri di puntare su un giovane oltreoceano ma con qualità già ben evidenti. Un lavoro eccellente da parte dell’area scouting che ha deciso di chiudere quanto prima per il talentuoso brasiliano di Olinda, anticipando la folta e agguerrita concorrenza.

Nonostante Kaio Jorge debba ancora mettere piede nel mondo Juventus, l’operazione può in qualche modo già essere definita vantaggiosa. Non solo per la Juve, ma per tutte le parti chiamate in causa. Andiamo in ordine. La compagine di Allegri si rinforza con un elemento che, seppur molto giovane, ha mostrato già delle qualità non comuni. Per 3 milioni di euro più 1 di bonus, poi, è un affare sulla carta molto conveniente: se dovesse fare bene Kaio Jorge si conquisterebbe in poco tempo un posto nell’attacco bianconero del futuro, ed è questo ciò che sperano a Torino, ma se le cose non dovessero andare come sperato la perdita sarebbe minima o addirittura nulla. Poi viene il giocatore: con il trasferimento in Italia Kaio Jorge potrà misurarsi con un calcio più competitivo, imparando e crescendo al fianco di campioni del calibro di Ronaldo e Dybala. Un’esperienza unica da cui il giocatore può solo trarne giovamento. Infine viene chi lo ha scoperto, cresciuto e quindi ceduto: destinato a perderlo il prossimo gennaio in virtù di un accordo stabilito precedentemente, il Santos guadagna il massimo cedendo il cartellino del giocatore con sei mesi d’anticipo.

Ecco perché quella di Kaio Jorge alla Juve è un’operazione conveniente a tutti. Non spetta che vederlo in campo, unico e vero giudice, ma ci sono già tutti i presupposti affinchè questo sia un grande colpo.