Connettiti con noi

News

Kean e McKennie, tocca a voi: Allegri chiama la rivincita dei “cattivi”

Pubblicato

su

Kean e McKennie, tocca a voi: Allegri chiama la rivincita dei “cattivi”. Con il Napoli entrambi avranno la possibilità di incidere

Senza alibi ma con i cattivi, uno dall’inizio e l’altro dalla panchina. Massimiliano Allegri chiede aiuto ai “bad boy” (tra mille virgolette) della Juventus per dimenticare il mal di Sudamerica e la situazione di seria emergenza a cui la sosta Nazionale – e le criticità di un calendario perlomeno discutibile – ha obbligato i bianconeri.

Moise Kean è tornato tirato lucido: doppietta alla Lituania alla prima presenza con l’Italia dopo l’indigesta esclusione da Euro2020. La fiducia di Mancini parrebbe riconquistata («è tutto nelle sua testa e nei suoi piedi. Ha un grande futuro, dipende da lui»), quella di Allegri non è mai mancata. Il tecnico ha voluto fortemente il ritorno del classe 2000 che, parole sue, sarebbe arrivato anche con Cristiano Ronaldo ancora in rosa. La Juve gli ha riaperto le porte ma non accetterà colpi di testa o comportamenti indisciplinati: il ragazzo nei mesi al PSG è migliorato molto e ormai la nomea di “nuovo Balotelli” è quasi del tutto accantonata. Meglio però non ricascarci. Con il Napoli Moise dovrebbe partire dalla panchina ma Max quasi sicuramente lo butterà nella mischia a gara in corso: ha dimostrato di essere in condizione brillante.

Weston McKennie non ha avuto un soggiorno altrettanto felice con la propria selezione. Cacciato dagli USA per una doppia violazione del protocollo (il giocatore si è subito assunto le sue responsabilità chiedendo scusa) e sotto accusa per i suoi reiterati eccessi alla Juventus. Allegri al Maradona gli darà una chance da titolare per provare a scrollarsi subito di dosso le scorie recenti. Mezzala o trequarti? Per il mister è un giocatore offensivo ma, vista la situazione, questa sera potrebbe tornare ad occupare un ruolo più arretrato. Il maghetto texano proverà a fare un incantesimo dei suoi per far sparire le polemiche degli ultimi giorni. Arti oscure, roba da cattivi sicuramente.