Connettiti con noi

Hanno Detto

Kovacevic: «Juve Villarreal? Passano loro. Haaland più avanti di Vlahovic»

Pubblicato

su

Darko Kovacevic, ex attaccante della Juve, ha parlato della situazione in casa bianconera: le dichiarazioni del serbo

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Darko Kovacevic ha parlato così della situazione in casa Juve.

JUVE – «La vedo sempre, tutte le partite. Non ha giocato bene negli ultimi mesi ma Allegri è un grandissimo allenatore. Se non vincerà, lo si discuterà comunque, ma questo vale sempre, lo sappiamo».

VLAHOVIC«Un grandissimo. Giovane ma già con carattere vincente. L’ho conosciuto quando lavoravo per le nazionali giovanili serbe, è un bravo ragazzo e in campo travolge tutto. È questo che mi piace di lui».

SOMIGLIANZA – «Vlahovic vive la partita con nervosismo. Fuori dal campo è calmissimo ma in campo, se non segna, si innervosisce. Tutto questo mi piace: io ero così, uguale».

HAALAND – «Io sono ancora innamorato del calcio e dico che tra i due ci sono similitudini, però Haaland ha un vantaggio di 2-3 anni. In Champions ha cominciato prima. Sono due grandissimi ma i paragoni spesso sono una disgrazia, come quelli con Ibra, Giroud e chissà chi altro. Ognuno ha un suo stile e una sua personalità, guardiamo quella».

CHI SI QUALIFICA TRA JUVE E VILLARREAL – «La Juventus. Champions? Una piccola chance la Juve ce l’ha, nel calcio non si sa mai. Ma la mia favorita è il Real: sono i migliori, hanno tantissimo calcio nei piedi».

CONSIGLI DI SERBIA – «Chi può, venga: a un’ora di volo ci sono cibo fantastico e città bellissime. Chi non può, legga Miroslav ‘Mika’ Antic».