Connettiti con noi

Lavagna Tattica

LAVAGNA TATTICA – Oltre al pessimo gioco, paga anche l’imprecisione in zona gol

Pubblicato

su

La Juve crea molto, soprattutto con Ronaldo. E’ però la seconda squadra più imprecisa del campionato in zona gol

Come abbiamo scritto tante volte, la Juventus ha tanti problemi tattici, con un gioco spesso prevedibile quando deve attaccare difese schierate. Nonostante Ronaldo, i bianconeri  hanno soltanto il quarto attacco della Serie A, con 65 gol fatti. Questo dato ci potrebbe dare l’idea di una Juve che fatica a produrre occasioni da gol: in realtà, con 71.47 xG, la Juventus è addirittura la squadra del campionato che produce più occasioni. Anche di più dell’Atalanta che, come al solito, guida la classifica bianconeri. Certo, i bianconeri creano più con l’inerzia che non con la qualità, riempiendo l’area di cross dalla trequarti e alzando tanti palloni: soprattutto con un Cuadrado a cui la Juve chiede tantissimo in zona di rifinitura, aggrappandosi quasi totalmente a lui. In ogni caso, le chance spesso arrivano.

juve cuadrado

Contro il Porto, la Juve si è affidata totalmente ai cross di Cuadrado.

Purtroppo per Pirlo, la Juventus sta pagando un’annata nefasta per quanto riguarda la precisione negli ultimi metri. Basti pensare che la Juventus è – dopo l’Udinese – la squadra della Serie A con il rapporto più basso tra gol fatti e xG creati. I bianconeri hanno segnato 6.47 di quanto in teoria avrebbero dovuto segnare. In effetti, soprattutto se si pensa ai molti pareggini sanguinosi, quei 6-7 gol in più avrebbero consentito magari non di lottare per lo scudetto, ma comunque una classifica più tranquilla, con una CL più indirizzata. Questa è una netta differenza, per esempio, rispetto alla stagione 2017-2018, che fu anomala all’incontrario. La Juve creava molto poco ma, grazie a Dybala e Higuain letali, riusciva a concretizzare con un cinismo killer. Oggi invece nessun giocatore bianconero riesce a overperformare, anzi segnano tutti un po’ meno di quanto creano. Insomma, oltre a un buon rendimento tecnico-tattico, alla Juve sta mancando anche il cinismo e la malizia nel saper vincere partite sporche e negative