Connettiti con noi

Lavagna Tattica

LAVAGNA TATTICA – Le chiavi di Juve Malmoe: Rabiot e Arthur devono dare risposte

Pubblicato

su

La Juve contro il Malmoe cercherà di approfittare di un passo falso del Chelsea. Ecco perché ci si aspetta molto da Rabiot e Arthur

In una Torino innevata, la Juve contro il Malmoe chiude il proprio girone di Champions. Agguantare il primo posto sembra un’impresa quasi impossibile, ma i bianconeri non vogliono avere rimpianti. Le molteplici assenze impediscono ad Allegri di dare continuità al 4-2-3-1 visto nelle ultime partite. Potrebbe quindi esserci un ritorno al centrocampo a 3,  con Arthur che potrebbe giocare dal primo minuto. Questo è a suo modo un evento: da quando è a disposizione di Allegri, il brasiliano ha disputato pochissimi minuti. Dopo la brutta partita di Verona, non è praticamente sceso in campo.

L’ex Barcellona potrebbe agire da play davanti alla difesa con Bentancur e Rabiot vicino a lui. Anche il francese, fischiato nei pochi minuti giocati contro il Genoa, si trova in un momento non semplice. Allegri a inizio stagione sembrava volere puntare forte su di lui. D’altronde, a differenza di Arthur, l’ex PSG possiede molte delle caratteristiche che Allegri ha sempre apprezzato nelle sue mezzali. Eppure il francese ha deluso a 360°, come dimostrano le brutte partite e le tante panchine.

In una gara teoricamente priva di grandi spunti tattici, a mio modo di vedere sarà un test utile per avere qualche risposta del centrocampo. Seppur contro un avversario di basso livello, la Juve deve cercare di capire quello che può avere da Arthur e Rabiot. Se sono giocatori che possono ancora dare una mano nel progetto, oppure calciatori a cui bisogna trovare una sistemazione il prima possibile.

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.