Connettiti con noi

Lavagna Tattica

LAVAGNA TATTICA – Perché il rientro di McKennie è fondamentale

Pubblicato

su

La Juve non può assolutamente sbagliare contro il Bologna. Ecco perché è fondamentale il rientro di Weston McKennie

La partita contro il Bologna rischia di essere uno spartiacque della stagione juventina. Si sta avvicinando una parte di calendario molto difficile, perdere altri punti nelle partite precedenti potrebbe essere letale (posto che la trasferta del Dall’Ara non sarà affatto una gara scontata). In un momento della stagione con tante assenze, il recupero di McKennie è tanta roba per Allegri. In una squadra che fatica a creare occasioni da gol e anche a concretizzarle, il texano sta portando caratteristiche imprescindibili. Attacca gli spazi, si muove in continuazione e dà molta imprevedibilità offensiva, con gli avversari che faticano a leggere i suoi smarcamenti. Ne è un esempio il match contro l’Atalanta, l’ultimo giocato dal texano. Le situazioni più interessanti sono arrivate proprio quando la Juve è riuscita a liberare l’americano, servendolo nello spazio.

Da lui sono arrivate le occasioni migliori del match. Rispetto alle scorse due stagioni, il Bologna di Mihajlovic ha abbassato l’altezza del pressing, difende più a zona senza le marcature a uomo a tutto campo che spesso concedevano spazi sanguinosi. Senza Dybala (difficilmente verrà rischiato) e con un Kulusevski che non è detto parta dal primo minuto, alla Juve mancherà qualità tra le linee. Per sfondare la struttura difensiva rivale servirà senza dubbio un grande contributo di Morata, ma anche la capacità di McKennie di buttarsi dentro e muoversi senza palla. La Juve dovrà essere brava nell’innescare il texano con efficacia.

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.