Connettiti con noi

Esclusive

Leone, retroscena sul provino alla Juventus: «Quella volta feci di testa mia»

Pubblicato

su

Giuseppe Leone ha raccontato il suo provino alla Juve nel 2009 nell’intervista esclusiva a Juventusnews24. Le sue parole

(di Alberto Mauro e Marco Baridon) – Nell’intervista esclusiva a Juventusnews24, Giuseppe Leone ha raccontato il suo primo provino alla Juve, datato 2009. Giocava nel Vanchiglia, e arrivato in bianconero…

Riavvolgiamo il nastro. Ripensa al Leone del 2009, che dal Vanchiglia corona il sogno di trasferirsi alla Juventus. Cosa rappresentava per te la Juventus e cosa rappresenta ora?
«Era un sogno. Al Vanchiglia facevo una sorta di difensore, giocavamo a 5, quando venni a fare i provini alla Juventus mi misi in attacco. Quando tornai in macchina e lo raccontai a mio padre mi disse: “Ma come ti sei messo in attacco, tu devi stare in difesa”, insomma feci di testa mia ma questa scelta andò bene e infatti venni preso. La Juve rappresenta tutt’ora un sogno, perché vivere in questo ambiente, in una società con questa storia e prestigio è sicuramente un sogno che vivo ogni giorno».

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA ESCLUSIVA A GIUSEPPE LEONE

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement