Connettiti con noi

Hanno Detto

Lettera Icardi a Wanda Nara: «Adesso vuoi un altro calciatore ma…»

Pubblicato

su

Lettera Icardi a Wanda Nara: «Adesso vuoi un altro calciatore ma…». Il messaggio che convinto la moglie a non divorziare

La telenovela Mauro Icardi-Wanda Nara è finita, con un post su Instagram dell’argentina che ha sancito la pace tra i due nonostante un divorzio già firmato. A convincere la moglie/agente del calciatore sarebbe stata una lettera (un messaggio Whatsapp in verità) proprio di Maurito del cui contenuto è stato reso noto dal programma Los Angeles de la Manana.

LA LETTERA DI ICARDI – «Ancora una volta ti ho dimostrato le cose che ti avevo detto, non ti ho mai mentito, non ho mai inventato niente, ho solo fatto un errore da stronzo. Lì ci sono le firme su tutto quello che otto anni fa erano i nostri sogni. Abbiamo raggiunto tutto quello che ci eravamo prefissati di fare. Spero che tu possa beneficiarne, io sarò tranquillo perché so che per il resto della mia vita non avrò niente da rimproverarmi. Stai sbagliando, e molto, non te ne rendi conto. L’unica cosa che vuoi è divorziare e io ho accettato, anche se nel profondo della mia anima è la cosa peggiore che mi possa capitare. Ma spero che tu ne benefici. Non sono una persona di m…, sono una persona buona e mi sono dedicato completamente a te dal giorno in cui abbiamo iniziato la nostra storia. Sono un grande padre, do la mia vita per le mie figlie e questo mi rende orgoglioso. Sono un grande patrigno che dal primo minuto ha dato la vita per rendere felici i bambini. Io sono tutto questo e non è necessario che me lo dica nessuno, basta che lo sappia io. 

Non mi interessano le cose materiali, ti ho sempre dato tutto. Sono milionario e mi vesto da H&M e su Amazon, e tu lo sai molto bene. Quindi non posso continuare a sopportare i tuoi maltrattamenti, il tuo ignorarmi… come fai? Non sono una m…, non me lo merito. Spero che con tutto quello che hai voluto tu sia felice. Adesso vuoi scriverti con altri, vuoi un altro calciatore. Spero che sia l’uno per cento di quello che sono stato con te. Hai rovinato tutto per una chiacchierata di m…, una chiacchierata che non significava niente per me. Una chat di cui non fai altro che inviare i dettagli alla stampa. Non me lo sarei mai aspettato, ma sono realista e so che le persone cambiano. Grazie per tutto quello che siamo stati, grazie per le due figlie che mi hai dato, grazie per avermi reso felice e per aver lottato, grazie per tutto quello che hai fatto. Grazie per avermi dato il supporto di cui ho sempre avuto bisogno, mi dispiace aver perso tutto a causa di un errore. Spero che tu sia felice, e se non è al mio fianco, che tu trovi dove esserlo».