Connettiti con noi

News

Malmoe Juve: le tre cose che non hai notato

Pubblicato

su

Malmoe Juve: le tre cose che non hai notato del match di Champions. Gli episodi curiosi sfuggiti all’attenzione dei più

Malmoe-Juve: le tre cose che non hai notato. Oltre il ritorno alla vittoria, oltre il clean sheet, oltre i lampi di Morata e Dybala. Tre episodi sfuggiti all’attenzione dei più.

1. Dybala sente il peso: bacio al pallone

Prima di battere il rigore del 2-0 Paulo bacia il pallone. La Joya sente il peso della Juve sulle spalle e di avere una responsabilità superiore: alla fine lo tira male ma va dentro comunque. Bello l’abbraccio subito dopo col capitano 2 Bonucci

2. Chiellini fa felice un bimbo in tribuna

«Per favore Giorgio dammi la maglietta», recitava uno striscione di un bimbo tifoso in tribuna a Malmoe. Il capitano della Juventus lo ha generosamente accontentato sul finale di partita

3. Nedved-Arrivabene-Agnelli: gag in tribuna

Finalmente un po’ di relax e qualche scherzo: Agnelli passa la scatola di caramelle ad Agnelli che la passa ad Arrivabene, anzi no. Finge di passargliela ma non molla la presa per qualche secondo. Bello sorridere un po’