Manninger: «La Juve può vincere la Champions. A Torino anni bellissimi»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex portiere bianconero Manninger ha parlato della sfida con l’Ajax e ha ripercorso il suo passato alla Juventus

Alexander Manninger, ex portiere bianconero, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb della sfida di questa sera tra Juventus e Ajax e ha ripercorso il suo passato a Torino.

JUVE AJAX«La Juventus è sicuramente una delle favorite per la vittoria finale della Champions League, secondo me quest’anno se la gioca con altre tre-quattro squadre. Per trionfare, però, servirà prima di tutto approcciare nel modo giusto la sfida di questa sera con l’Ajax. Un passo alla volta, poi ci saranno la semifinale e infine la finale. Non bisogna avere fretta».

RONALDO – «Più facile con Ronaldo? No, però CR7 è senza alcun dubbio un’arma che può rivelarsi ancora una volta decisiva. Parliamo d’altronde di un calciatore con una mentalità vincente, che nel suo palmarès vanta già diverse Champions League. La Juve comunque non è solo Cristiano Ronaldo, ma una squadra costruita per vincere in tutto e per tutto».

SZCZESNY – «Ha grande esperienza internazionale e si sta dimostrando un portiere di grande affidamento. Ha giocato nell’Arsenal e nella Roma prima della Juve, non dimentichiamocelo».

RICORDI IN BIANCONERO – «Ho un bellissimo ricordo. A Torino ho vissuto quattro anni interessanti, abbiamo vinto uno Scudetto e riportato i bianconeri ad alti livelli dopo la Serie B. Ho passato dei momenti indimenticabili con la maglia della Juventus e ho conosciuto tanti amici».