Connettiti con noi

Hanno Detto

Marchisio: «Dybala e De Ligt non puoi perderli. Derby? Ecco cosa sarà decisivo»

Pubblicato

su

Marchisio: «Dybala e De Ligt non puoi perderli. Derby? Ecco cosa sarà decisivo». Le sue parole ai microfoni della Gazzetta dello Sport

Claudio Marchisio è intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport per parlare del derby di Torino tra Juventus e Torino. Le sue parole.

JUVE-TORINO – «Chi la deciderà? Il primo gol. La Juve è favorita ma la partita è difficile e Allegri deve sbloccarla. Questa Juve ha un po’ perso la capacità di recuperare uno svantaggio».

TRIDENTE – «Per me Allegri lo terrà per il Villarreal e nel derby cambierà. Mancano Bonucci, Chiellini, Bernardeschi: è un problema».

ALLEGRI – «Se sei in difficoltà lui riesce a darti fiducia preparando la partita con leggerezza. Non è questione di informazioni supplementari o ore in sala video».

JUVE POST MERCATO – «L’aria in spogliatoio è cambiata, ora c’è entusiasmo e questo conta, ma l’Inter per la rosa e il Milan per il gioco mi sembrano ancora superiori».

DYBALA – «Io credo che, se la Juve vuole avere uno zoccolo duro, sia obbligata a costruirlo da subito. Dybala e De Ligt non puoi perderli, per talento e carta d’identità devi tenerli. Con Chiesa, Vlahovic e altri, sono il futuro».

ANEDDOTO – «Uno: il campetto di Settimo Torinese su cui giocavo da piccolo. C’è una foto, io che esulto e altri due bambini a due passi. Lo juventino è Fabrizio Cacciatore, dietro il capitano del Toro, Tommaso Vailatti, che poi ha giocato nel Toro. Tre giocatori di A in una foto».

SINDACO – «Io sindaco di Torino? No, non è il momento. Ecco, se parliamo di storia della città, mi piace il Museo dell’Automobile. Io sono uno che va a cercare come viene costruito il motore, come funzionano i cilindri…»

GUARDA LA NOSTRA PLAYLIST SPECIALE SUL DERBY DELLA MOLE