Connettiti con noi

Juventus Women

Calciomercato Juventus Women: le certezze di gennaio e un grande piano per l’estate

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Calciomercato Juventus Women: le certezze di gennaio e il grande piano di Braghin per l’estate bianconera

La Juventus Women ha ritoccato a gennaio, rifinendo la rosa a disposizione di Joe Montemurro.

Gennaio

Il colpo della sessione invernale è arrivato con qualche settimana di anticipo: la canadese Julia Grosso è giunta per rinforzare il centrocampo bianconero, che era obiettivamente il reparto scoperto. La campionessa olimpica è profilo di prospettiva ma non per questo acerba: non è stata impiegata in Supercoppa perché non ancora amalgamata nelle logiche di squadra, lo sarà presto. Gioca “alla Marchisio” e piace al suo nuovo allenatore per le dinamiche di occupazione dello spazio a lui tanto care. L’infortunio di Salvai ha poi obbligato Braghin a mettere una toppa in difesa. Visto e considerato l’imminente rientro di Sembrant (tornata ad allenarsi in gruppo) e la clamorosa esplosione di Lenzini la scelta è stata quella di limitarsi ad arruolare Vanessa Panzeri che aveva chiuso anticipatamente la sua parentesi in prestito al Pomigliano. Dopo il lunghissimo calvario post infortunio la classe 2000, una giocatrice in cui il club bianconero crede, potrà dare una mano nelle rotazioni difensive. Il cerchio si è poi chiuso con l’ingaggio in prestito dalla Fiorentina di Forcinella: sarà il nuovo terzo portiere visto che Soggiu ha chiesto di andare a giocare, lo farà alla Sampdoria. Qualche giovane in prestito è stata ceduta, qualcun’altra ricollocata. Ora toccherà alla raffica di rinnovi inaugurati dal prolungamento al 2024 della capitana Sara Gama: sono i contratti che vedranno le bianconere trasformarsi a tutti gli effetti in professioniste.

Estate

Nell’immediato non resta che da pensare al campo e agli obiettivi che vogliono la Juve desiderosa di vincere tutto quanto. Il calciomercato Juventus Women tornerà attuale in estate quando una delle priorità sarà quella di regalare a Montemurro una centrocampista di livello internazionale, un profilo completo che faccia fare un salto di qualità al centrocampo. Dopo un buon inizio di stagione Zamanian è tornata a vivere gli alti e bassi che ne hanno contraddistinto l’intera esperienza in bianconero: il suo futuro è in bilico. Occhio poi a Melissa Bellucci, attualmente in prestito all’Empoli: Montemurro è convinto che sia perfetta per il suo sistema di gioco; bisognerà solo decidere se farla tornare subito o concederle un’altra stagione di apprendistato in una squadra di alta Serie A. Sembra probabile invece il reintegro estivo di Sofia Cantore, più che convincente in questa prima parte di stagione col Sassuolo: tornerà subito se avrà la certezza di essere tra le protagoniste.