Milan Juve, Irrati non convince: «Ruota tutto intorno a 3 decisioni»

Iscriviti
© foto Calhanoglu

Irrati non convince il Milan Juve: vari gli errori importanti del direttore di gara, con una direzione assolutamente da rivedere

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport viene analizzata la direzione di gara di Irrati in Milan Juve.

«Sul gol di Calabria la Juve protesta: a inizio azione Calhanoglu entra duro su Rabiot, ma Irrati è lì e valuta tutto regolare lasciando proseguire e invitando il francese a rialzarsi. I replay però mostrano il colpo di fianco più che una spallata. Il Var Orsato non interviene, lasciando il giudizio del campo» scrive la rosea, che spiega come il giudizio non convinca.

Il secondo fallo di Bentancur, sul quale il Milan reclama il secondo giallo, viene giudicato nel modo seguente: «Irrati dà il vantaggio ma poi non estrae cartellini ed è un errore tutto suo».

«Al 93’ nel contatto Rabiot-Brahim Diaz c’era un rigore per il Milan: Irrati è vicino ma alle spalle dell’incrocio di gambe» è l’ultimo episodio controverso di un arbitraggio che fa discutere.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi