Milan-Juve, l’iniziativa della curva rossonera: «Vi aspettiamo sotto la Sud»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Curva Milan: iniziativa dei tifosi rossoneri che questa sera per il match contro la Juventus inciteranno i propri beniamini fuori da San Siro

Altra iniziativa della Curva Sud Milano, organizzazione di tifosi rossoneri, che questa sera in occasione del match contro la Juventus accoglieranno e inciteranno i propri beniamini fuori dallo stadio dietro la Curva di loro competenza in vista di Milan-Juve:

«Vorremmo essere con voi, per darvi il nostro sostegno incessante. Vorremmo essere al nostro posto, lì dove siete abituati a vederci e sentirci. Vorremmo essere in Curva Sud, dove vi aspettiamo per festeggiare un gol o una vittoria. Vorremmo essere con voi per spingervi all’attacco senza paura e senza pietà. Per caricarvi, per incitarvi uno dopo l’altro, perché trasformiate ogni zolla di San Siro in un incubo per i nostri avversari. Vorremmo essere al vostro fianco per farvi ribollire il sangue e farvi sentire l’inesauribile calore del nostro amore.

Vi abbiamo accompagnato per le strade di Milano prima del derby e mai eravate stati protetti e difesi come in quell’occasione. Abbiamo incendiato le strade di Milano al vostro passaggio, trasformandole in lingue di fuoco dalle quali siete usciti voi, una formidabile e implacabile squadra di Diavoli. Avete onorato la nostra maglia, avete riportato il Milan dove merita di stare, ci avete reso orgogliosi di voi, siamo di nuovo compatti: una squadra e la sua Curva. Lottate per NOI, e sentirete il nostro cuore battere con il vostro. Vincete per NOI, e sentirete la gioia e la gratitudine di tutto il popolo milanista. Vi aspettiamo sotto la Sud, e sarà come fossimo davanti a voi. Siate rossoneri. Siate milanisti. Siate ultras della Curva Sud Milano. Perché ora siete i padroni dell’inferno, spetta a voi conquistarci il paradiso. ”Siamo sempre con voi, non vi lasceremo mai!»

LEGGI ANCHE: Pistocchi su Milan-Juve: «In caso di focolaio l’ASL non lo avrebbe fatto»

Condividi