Milik a Sky: «Non mi sento una riserva, la mia testa è sempre con la Juve»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Milik a Sky: «Non mi sento una riserva, la mia testa è sempre con la Juve»

Pubblicato

su

Milik a Sky: «Non mi sento una riserva, la mia testa è sempre con la Juve». L’intervista dopo la tripletta al Frosinone

Milik ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la tripletta segnata in Juve Frosinone di Coppa Italia.

RISERVA DI LUSSO – «Non mi sento assolutamente la riserva non sono partito tante volte titolare quest’anno, però la mia testa è sempre con la squadra per dare una mano e sostegno. Alla fine sceglie il mister chi gioca e chi non gioca. Io cerco sempre di aiutare la squadra con i gol, le giocate e tante altre cose. Sono contento soprattutto della vittoria, era un obiettivo passare il turno. Non vediamo l’ora di giocare la semifinale».

TITOLARE COL SASSUOLO «Vediamo cosa succederà, deciderà il mister. Non lo so…».

PIU’ AIUTO DELLA SQUADRA AGLI ATTACCANTI – «Dipende dalla partita. Ovviamente stasera abbiamo avuto più spazio per fare gol e più occasioni. E quindi era un’altra partita. In campionato dipende dalle squadre. Però spesso ci troviamo ad aiutare i centrocampisti a difendere negli ultimi 30 minuti, oggi era il contrario, loro aiutavano noi ad attaccare. Questo è il calcio, dipende sempre dalla partita che giochi, da come va, dall’avversario. Sono contento che abbiamo passato il turno».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.