Moggi torna su Calciopoli: «Far fuori quella Juve era interessante per tutti. Dal 2006 in poi solo disastri nazionali»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Moggi torna su Calciopoli: «Far fuori quella Juve era interessante per tutti. Dal 2006 in poi solo disastri nazionali»

Pubblicato

su

Luciano Moggi torna su Calciopoli e attacca nuovamente: le dichiarazioni dell’ex direttore generale della Juve in merito

L’ex dg della Juve Luciano Moggi, in un’intervista a Elleradio, ha parlato così di Calciopoli.

LE PAROLE – «Mi hanno detto di tutto perché probabilmente sapevo fare qualcosina meglio di tanti altri. Far fuori quella Juventus lì era una cosa interessante per tutti, ma non per il calcio, perché a quel tempo davamo alla Nazionale 6/7 giocatori(…). E la dimostrazione è stata quando a Berlino la nostra Nazionale ha vinto il titolo mondiale. Ricorderete che c’erano 5 giocatori della Juventus nella squadra italiana e Lippi come allenatore. E nella squadra francese hanno giocato 4 giocatori della Juventus. (…). Il che sta a significare che distruggendo la Juventus la Nazionale perdeva quella forza che aveva con i giocatori che giocavano alla Juve. Dal 2006 siamo andati incontro a notizie disastrose con la Nazionale, perché l’allenatore fatica persino a trovare undici giocatori da mettere in campo».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.