Connettiti con noi

Hanno Detto

Montemurro: «Anche noi siamo esseri umani, ma sono punti persi»

Pubblicato

su

Joe Montemurro, allenatore della Juventus Women, ha parlato dopo il pareggio contro la Fiorentina. Le sue parole

(Mauro Munno inviato a Vinovo) Joe Montemurro ha parlato dopo Juventus Women Fiorentina.

ANALISI«Dopo la prestazione della scorsa settimana sapevamo sarebbe venuta più organizzata. Ce lo aspettavamo, poi hanno giocatrici che fanno la differenza. Quando le situazioni sono così dobbiamo vedere la nostra forza e continuare a giocare. Non abbiamo gestito la partita come volevamo, avendo anche delle opportunità. Bisogna segnare gol e chiudere le gare».

ATTEGGIAMENTO«Abbiamo accorciato le distanze: il secondo gol mi ha stupito perché mai la mia squadra va in retromarcia. Anche in queste situazioni cerchiamo sempre di rimontare. Non abbiamo giocato al nostro massimo».

PAREGGIO«Non mi arrabbio mai, non c’è bisogno. Le ragazze sono umane, hanno fatto un grande lavoro ma ci sta. Non abbiamo gestito bene la partita, complimenti alla Fiorentina».

PUNTI PERSI«A gennaio e febbraio bisogna continuare a prendere punti e fare il nostro gioco perché ci sono diverse assenze. Non è un alibi, ma non puoi fare tanti cambiamenti».

PREOCCUPATO DOPO IL PAREGGIO«No, sono umane. Le ragazze possono sbagliare a volte. Dopo non aver sbagliato per due anni, non posso essere preoccupato».

PEDERSEN«Sofie ho deciso io di tenerla a riposo un’altra settimana. Ha una piccola infiammazione al piede che le dà fastidio. Potrebbe giocare ma c’è il rischio poi che manchi altre partite. Le altre hanno avuto una gastroenterite».

Queste le sue parole a La7.

PAREGGIO«Non mi arrabbio mai, non c’è bisogno. Le ragazze sono umane, hanno fatto un grande lavoro ma ci sta. Non abbiamo gestito bene la partita, complimenti alla Fiorentina».

ASSENZE«Tutte le squadre, maschile e femminile, hanno difficoltà e non hanno opzioni per cambiare la partita. Abbiamo la forza del gruppo per gestirle, ma abbiamo fatto due errori oggi che ci sono costati i tre punti».

PERCORSO «Durante un percorso di un campionato, la forza del gruppo si vede. Oggi non eravamo al livello abituale ma abbiamo rimontato. Durante un campionato ci sta. Secondo me abbiamo visto la forza del gruppo, ma a volte le partite vanno così».

COSA HA PENSATO SULLO 0-2 – «Sullo 0-2 sono stati due sbagli nostri. Nel secondo tempo ho alzato la squadra per avere meno spazio tra le linee, aprendo un po’ il nostro gioco».