Napoli (Cesena): «Juventus Next Gen troppo rinunciataria»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli (Cesena): «Sembrava che la Juventus Next Gen non volesse giocarla»

Pubblicato

su

Michele Napoli, vice allenatore del Cesena, ha parlato così della vittoria ottenuta dai romagnoli contro la Juventus Next Gen

Michele Napoli, vice allenatore del Cesena, ha commentato ai canali ufficiali del club la vittoria sulla Juventus Next Gen.

VITTORIA – «Parto con il fare i complimenti ai ragazzi perché non era scontata la vittoria di oggi, loro sono una squadra giovane e di valore che ci avrebbe potuto creare delle difficoltà».

ANALISI DEL MATCH – «Nel primo tempo non siamo stati bravi a dare quel ritmo che di solito imprimiamo e ci siamo adeguati a loro che cercavano di muovere palla. Dovevamo dare più intensità alla gara nel primo tempo cosa che abbiamo fatto nel secondo. Credo che la vittoria per 1-0 ci stia un po’ stretta. Berti è stato bravo, conosciamo le sue qualità, speravamo che con il suo ingresso in campo arrivasse quella geometria e quella lucidità in più che ci serviva per innescare le punte. È stato bravo a inserirsi e a dare qualità, inoltre si è sacrificato nella fase di non possesso ed è stato bravo, così come ha fatto altrettanto bene anche Corazza. Togliere Cristian è stata una scelta tattica, oggi non era nella sua giornata migliore e può capitare, Corazza stava bene e quindi abbiamo optato per questa scelta qui».

JUVENTUS NEXT GEN – «Sapevamo che loro sono una squadra con giovani di valore, si vede che è hanno qualità. Non ci aspettavamo che impostassero così la partita, sembrava che volessero portare a casa un risultato di parità rinunciando a giocare, noi siamo stati bravi ad alzare i ritmi. Differenze rispetto alla scorsa serie di vittorie? Sono cinque partite che non subiamo gol, prima ne segnavamo qualcuno in più ma ne concedevamo qualcuno di troppo. Andavamo ad attaccare e volevamo fare più di un gol a partita ma bisogna stare attenti perchè può capitare che non la riesci a sbloccare e la devi portare a casa con un gol di scarto, siamo cresciuti e spero che la squadra continui su questa scia. Domani abbiamo in programma di riposarci, dobbiamo prenderci la giornata per riposarci, butteremo un occhio da casa alla Torres».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.