Connettiti con noi

Hanno Detto

Allegri, Bonato: «Lo prenderei ancora se dovessi vincere. Ve lo racconto»

Pubblicato

su

Nereo Bonato, ex direttore sportivo del Sassuolo, ha parlato così di Allegri e Pioli in vista del match di domenica sera

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, l’ex ds del Sassuolo Nereo Bonato ha parlato dei due tecnici di Milan e Juventus.

SCELTE – «Prendevamo solo allenatori giovani, quasi tutti reduci da esonero perché a Sassuolo, molto tranquilla, serviva carica da riscatto. Allegri era spavaldo, scaltro, talentuoso. Il suo meglio: gestione e lettura della gara. Pioli molto studioso. Qualità migliore: trovava sempre gli equilibri».

CURIOSITA’ – «Pioli sapeva che che cosa mangiavano i giocatori: preparatissimo. Allegri alla vigilia della partita promozione notò la tensione, prese i guanti e si scaldò con i portieri. Risate
e fine dello stress».


CHI PRENDEREBBE OGGI – «Se dovessi vincere a tutti i costi, Allegri. Dovessi costruire con un gruppo giovane, Pioli».