Pagelle Atalanta Juve: Szczesny mette i guantoni sul pareggio
Connettiti con noi

News

Pagelle Atalanta Juve: Szczesny mette i guantoni sul pareggio, Kean impalpabile – VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la settima giornata di Serie A 2023/24: pagelle Atalanta Juve

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la settima giornata di Serie A 2023/24: pagelle Atalanta Juve.


VOTI

SZCZESNY 7: inoperoso per oltre un’ora, poi Muriel lo chiama al miracolo su quella punizione che devia sulla traversa. Mette i guantoni su un punto importante.

GATTI 7: in ripresa, altra prestazione solida in una serata in cui la Juve deve pensare più a difendere che ad attaccare. Decisivo in più di un’occasione nello scacciare il pericolo.

BREMER 6.5: regge il muro dietro, sempre lucido e concentrato negli interventi. Mette la museruola a Lookman. (84′ RUGANI SV).

DANILO 6: un po’ più in difficoltà rispetto ai compagni, il cartellino giallo preso su De Ketelaere condiziona il suo finale.

McKENNIE 6: continua a confermarsi tra i più positivi di questa prima parte di stagione, ma cala col passare dei minuti. Assente in avanti, ma non è il solo. (84′ WEAH SV).

FAGIOLI 5.5: qualche buona giocata, ma anche troppi tempi di gioco persi in contropiede che potevano essere maggiormente pericolosi. (67′ MIRETTI 5.5: entra in una fase di gioco in cui è l’Atalanta ad avere il comando).

LOCATELLI 6: in crescita con il passare dei minuti, importante il suo contributo nella ripresa per resistere agli assalti avversari.

RABIOT 5: il grande assente in mezzo al campo, la sua strapotenza fisica non si nota neanche in questa occasione. I centrocampisti avversari hanno tutt’altro passo.

CAMBIASO 5: in confusione su quella fascia per le continue sovrapposizioni avversarie. Mai pericoloso in avanti, soffre troppo dietro. (67′ KOSTIC 5.5: non dà la scossa che ci si aspettava da lui).

KEAN 5: invisibile. Finisce nella morsa della difesa avversaria e non riesce mai a liberarsene. (75′ YILDIZ SV).

CHIESA 5.5: da lui arriva il solo tiro che la Juve riesce a fare nella ripresa, si sbatte tanto vista la poca reattività di Kean. Lato negativo: troppe palle perse e tanta confusione.

ALLEGRI 5.5: è una squadra si solida dietro, ma praticamente inesistente in avanti. Porta a casa un punto importante, ma la sensazione è che la Juve non abbia mai provato a cercare altro che non fosse il pareggio.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.