Paolo Rossi: «Cristiano Ronaldo è un mostro, il più forte di tutti»

paolo rossi
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Rossi: «Cristiano Ronaldo è un mostro, il più forte di tutti». Le parole dell’ex attaccante della Juventus e della Nazionale

Sulle pagine del Corriere dello Sport Paolo Rossi esalta Cristiano Ronaldo e dice la sua sulla corsa scudetto.

RONALDO – «E’ un mostro. Dal punto di vista mentale Cristiano è il più forte di tutti. Uno può anche pensare che a 35 anni ci si conceda qualche pausa, è fisiologico, no? Invece niente, Cristiano smentisce tutti».

CR7 CON SARRI – «Se è diverso? No, assolutamente. Cristiano fa gara a sè. E’ di livello superiore, gioca la sua partita dentro la partita degli altri. Si impone per la personalità, anche tecnica. Non è che a uno come lui puoi dire gioca più a sinistra o più al centro. Decide lui, ed è giusto così».

OSSESSIONE – «Vive per il gol. Basta guardarlo quando riceve il pallone: punta sempre alla porta, è quello il suo destino; ogni volta che Cristiano comincia la corsa senti che può nascere un pericolo per gli avversari. Questa è la prerogativa dei fuoriclasse assoluti».

SPALLA IDEALE – «Dybala o Higuain? Sono due campioni, ma credo che con Dybala ci sia più feeling. Tra l’altro la stagione di Dybala è davvero strepitosa. Higuain gli toglie pressione, porta via un difensore; ma quando vedo Cristiano con Dybala allora so che qualsiasi cosa può succedere».

SCUDETTO – «Juventus e Inter fino in fondo, con la Lazio appena staccata. Con il mercato che ha fatto, l’Inter si è avvicinata; ma la Juve sta ancora un po’ più avanti, però ora sente il fiato sul collo dei nerazzurri».

Condividi