Perin: «Caos di Juve-Napoli non è colpa del Genoa. Chiellini ha ragione»

© foto www.imagephotoagency.it

Mattia Perin parla dopo la guarigione dal Covid-19: ecco le parole dell’ex portiere della Juventus, ora al Genoa

Mattia Perin, intervistato da Repubblica, ha parlato della sua situazione dopo la positività al Coronavirus.

POSITIVITA’ CORONAVIRUS – «Mi sono detto: Mattia, non potevi farti mancare anche questa. Ma ho cercato di essere positivo in tutto, compresa la reazione psichica. E sia chiaro che il caos di Juve-Napoli non è iniziato per colpa del Genoa. sicuro, se ci fossimo chiamati Real Madrid, Inter o Juventus, saremmo stati rispettati di più. Sia chiaro che la malattia non è mai una colpa, ma un’eventualità che accade agli esseri umani».

CHIELLINI«Giorgio ha ragione. Il calcio non è solo uno svago, un passatempo: come dice Sacchi, è la cosa più importante tra le meno importanti. I miei nonni e i miei genitori avevano un bar in un quartiere popolare di Latina, io sono cresciuto ascoltando discussioni sul calcio e ho capito cosa rappresenta per tanta gente».

LEGGI ANCHE: Marchisio: «Per la Juve ho detto no all’Inter di Mourinho e al Real Madrid»

Condividi