Pirlo alla Juve, parla l’ex allenatore: «Avrà personalità e idee»

pirlo
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex allenatore di Andrea Pirlo Colomba, che lo ha allenato alla Reggiana, racconta il Maestro: le sue parole

Franco Colomba, ex tecnico della Reggiana che nel 1999/2000 ha allenato Andrea Pirlo, commenta l’arrivo del Maestro sulla panchina della Juve. Le sue parole a Radio Bianconera.

PIRLO«Me lo immagino con personalità, la stessa che aveva in campo e che riuscirà a trasferire anche in panchina. Non patirà la personalità dei calciatori più quotati perché è un pari grado sotto questo profilo. Le idee ce le ha, metterà le sue conoscenze che sono tante. Io sono contento di aver contribuito alla sua carriera, sarà sicuramente un buon tecnico. Molto dipende dalle forze a sua disposizione, come tutti noi allenatori siamo sempre in balia del gruppo che avremo a disposizione, ma non vedo perché la Juve non debba mettere a disposizione di un campione del mondo una formazione di livello. Avrà a disposizione una squadra forte e i forti quando hanno una squadra all’altezza riescono a farsi valere. Sicuramente si affiderà a quelle che sono le sue conoscenze, magari qualche allenatore ha influito di più su di lui. Ma è stato un giocatore talmente creativo che potrebbe anche proporre qualcosa di diverso da tutti e provare ad essere un apripista. Sicuramente ha personalità e idee, di questo sono sicuro».

REGGINA – «Si è calato subito nella realtà di provincia, faceva la vita di tutti gli altri ed era sempre taciturno, ci siamo meravigliati quando a fine anno a salvezza ottenuta ha fatto un sorriso. La sua partenza in panchina alla Juve mi ricorda un poi quella di Zidane, anche se lui aveva già allenato il Castilla. Sono entrambi tipi taciturni. Sicuramente quando gestisci dei campioni conta la personalità. Se l’ho sentito? Non ancora, mi ero riproposto di chiamarlo, ma avrà ricevuto una marea di telefonate, quindi ho lasciato decantare».

Condividi