Pirlo rivela: «Fondamentale l’incontro dopo la sconfitta con la Fiorentina»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo analizza la vittoria contro il Sassuolo ma non vuole cali di attenzione da parte della Juventus. Le sue parole

Andrea Pirlo analizza la vittoria contro il Sassuolo ai microfoni di Juventus TV.

LA GARA – «Partita difficile, sapevamo d’incontrare una squadra molto difficile da andare a prendere, brava nel possesso e nella costruzione dal portiere. L’abbiamo fatto ordinati nel primo tempo e nel secondo avremmo potuto sfruttare meglio la superiorità numerica, soprattutto dopo l’1-0. Però ci siamo abbassati con pigrizia pensando che la gara fosse finita e quando succede così si va incontro a brutte sorprese».

TERZA VITTORIA DI FILA «Siamo cresciuti molto in autostima, sappiamo che momenti abbiamo vissuto. Dopo la partita con la Fiorentina ci siamo riuniti e abbiamo riflettuto su quali fossero stati i nostri errori e deciso per bene i nostri obiettivi: da lì siamo ripartiti con forza e voglia di far bene».

DANILO FRABOTTA «Per me sono due certezze, se no non sarebbero titolari nella Juve, stanno facendo ottime prestazioni: Danilo da inizio stagione e Frabotta da quando l’ho chiamato in causa. Quest’ultimo viene dall’Under 23, si è ambientanto fin da subito e sta sfruttando al meglio le sue occasioni».

CRESCITA«Siamo cresciuti nella fiducia e nella consapevolezza di cosa vogliamo raggiungere. Il Sassuolo è una grande squadra, organizzata, che ti costringe a essere disordinato. Dopo l’1-1 era troppo importante raggiungere la vittoria e ce l’abbiamo fatta».

LEGGI ANCHE: Infortunio McKennie: visite mediche terminate per il centrocampista – VIDEO

Condividi