Connettiti con noi

News

Quando Pirlo rischiò di essere messo fuori squadra alla Juve: il precedente

Pubblicato

su

Quando Pirlo rischiò di esse messo fuori squadra alla Juve: il precedente che riguarda il tecnico bianconero

Andrea Pirlo ha giustamente punito McKennie, Dybala e Arthur, escludendoli dalla lista dei convocati per il derby di sabato contro il Torino dopo il festino a casa del centrocampista americano.

Un provvedimento simile – anche se per un caso completamente diverso – fu rischiato proprio dell’attuale tecnico quando giocava alla Juventus. Dobbiamo tornare al settembre del 2013, quando Pirlo, sostituito col Verona, imboccò direttamente il tunnel degli spogliatoi senza sedersi in panchina.

Conte, allora in panchina, si pronunciò così nella successiva conferenza stampa: «Dopo quello che è successo domenica ho messo una regola che prima non avevamo: se giocatore esce deve andare in panchina a guardare i compagni. Se non si rispetta questa regola, multa e un mese fuori rosa. Se è retroattiva? No, ripeto che prima non c’era  adesso c’è, quindi grazie per avermi fatto notare il comportamento di Pirlo, non mi ero neanche accorto. A meno che il giocatore in questione non sia sia rotto una gmba ed esce in barella, bisogna fermarsi in panchina».