Connettiti con noi

Hanno Detto

Pistocchi sentenzia: «Agnelli sapeva di dare la squadra ad un debuttante»

Pubblicato

su

Maurizio Pistocchi analizza la stagione della Juventus e la scelta di affidare la panchina ad Andrea Pirlo: le sue parole

Maurizio Pistocchi, intervistato da news.superscommesse.it, ha parlato della Juventus e di Andrea Pirlo.

«Alla Juventus hanno costruito una rosa forte, ma hanno sottovalutato le scelte collaterali, fonti di potenziali problematiche. In primis, dare la squadra in mano ad un debuttante: era inevitabile che Pirlo avrebbe fatto degli errori. Sicuramente è stata più azzardata la scelta di Agnelli, perché un presidente deve sapere che sta affidando la sua squadra ad un debuttante senza alcuna esperienza. Pirlo, dal canto suo, non poteva rifiutare un’occasione come questa: sarebbe stato impossibile dire di no ad una panchina come quella della Juventus, una macchina da guerra. I successi, come gli insuccessi, partono dalle società: è la dirigenza che fa le scelte, strategiche, di mercato e di guida tecnica. L’allenatore è il terminale di una serie di decisioni che hanno altri responsabili».