Pochesci: «Sarri deve essere libero, bisogna dargli il progetto in mano»

© foto www.imagephotoagency.it

Sandro Pochesci, tecnico, ha parlato di Maurizio Sarri e della stagione alla guida della Juve. Il commento dell’allenatore

Il tecnico Sandro Pochesci ha parlato, ai microfoni di Tmw Radio, di Maurizio Sarri e del progetto Juve.

«Quando la squadra non ti segue è perché l’ambiente fa forte i giocatori. Sarri deve essere libero, bisogna dargli il progetto in mano, come è stato fatto con Gasperini all’Atalanta. Alla Juve non si può fare e allora è stato sbagliato prenderlo. Gli si deve dare carta bianca, altrimenti non lo prendi. Lui è cambiato perché è un allenatore intelligente e ha capito la situazione. Sarri però è stato abbandonato al suo destino. Si doveva fare la rivoluzione, anche mandando via Ronaldo. Se la Juve non vince la Champions è colpa di Ronaldo. Lui doveva fare la differenza. Sarri fallisce se perde anche la Champions».

Condividi