Connettiti con noi

Hanno Detto

Pogba (Pogmentary 2): «Ho grandi sfide davanti a me e un solo obiettivo»

Pubblicato

su

Pogba (Pogmentary 2): «Ho grandi sfide davanti a me. Ho un obiettivo». Le parole nella seconda puntata del documentario

Nella giornata di oggi è uscito “Pogmentary”, il documentario sulla vita di Paul Pogba. Di seguito le sue parole nella seconda puntata.

GOL IN FINALE A RUSSIA 2018 – «È successo tutto in fretta, non ho pensato e ho usato l’istinto. Quando la palla è entrata… non esiste emozione migliore di quella. Ho vinto la Coppa del Mondo e ho segnato in finale. È la cosa migliore in assoluto. Ora voglio rivivere quelle emozioni».

MERCATO – «Sono ancora un giocatore del Manchester, ma per il momento penso solo all’Europeo. Ho un agente, ci pensa lui. Non tratto i contratti o sento gli avvocati o i presidenti dei club. C’è solo una persona che lo fa ed è Mino Raiola. Penso ogni giorno al mio potenziale trasferimento, ma ho ancora grandi sfide davanti. La fine della stagione e l’Europeo con la Francia, devo essere al meglio».

GRIEZMANN – «Quando l’ho conosciuto mi è piaciuta subito la sua personalità. È un po’ pazzo come me, c’è stata una connessione diretta tra di noi».

FRANCIA – «In nazionale rappresenti un intero paese, milioni di persone vogliono vederti. Devi vestire quella maglia con orgoglio e dare l’esempio».