Spunta la clausola: Pogba torna alla Juve? Ecco la verità

© foto www.imagephotoagency.it

Il nuovo tam tam dei tifosi: «Pogba torna alla Juve». E riemerge una clausola che metterebbe in discesa l’operazione

L’indiscrezione l’abbiamo già data nei giorni scorsi. Nelle ultime ore, però, emerge un’indiscrezione che renderebbe più realistico lo scenario. Pogba torna alla Juve? Per adesso siamo nell’ordine delle idee. Sensazioni, o suggestioni, come si chiamano in questi casi. Ma se gli ultimi Europei furono determinanti per la clamorosa cessione del francese, i Mondiali potrebbero esserlo per un incredibile rewind. Una strada di ritorno, quella tra Manchester sponda United e Torino sponda Juve, che sarebbe favorita da una clausola fissata due anni fa in occasione dell’operazione che riportò Pogba in Premier.

Una clausola di 60 milioni per il ritorno di Pogba alla Juve

In quella maxi operazione, che spinse il Polpo verso i Reds, sarebbe stata inserita una clausola di 60 milioni per l’eventuale ritorno del giocatore alla Juve. Un dettaglio non da poco in un momento in cui Agnelli sta pensando bene di rifare il look ai bianconeri, regalando ai tifosi un fenomeno come CR7. E che, trovasse conferme, renderebbe possibile l’operazione, ancora più per l’interesse del Manchester United su Alex Sandro. Allegri avrebbe espresso l’esigenza di avere maggiore qualità sul lato sinistro ed ecco tornato il pallino Pogba, alla ricerca di nuova luce. I tifosi bianconeri lo riaccoglierebbero a braccia aperte, lui troverebbe nuovamente quell’ambiente in cui è diventato un grande giocatore. In mezzo una clausola non impossibile, ma anche un ingaggio alto che sarebbe da limare. Il gioco però ne varrebbe la candela, con Raiola in regia pronto a fare qualche numero dei suoi a partire dalla prossima settimana. Chiaramente un suo arrivo escluderebbe quello di Marcelo, anche lui accostato ai bianconeri nelle ultime ore.

Calciomercato Juventus: la situazione a centrocampo

Pogba o no, la sensazione è che la Juventus un altro centrocampista in organico lo inserirà, aprendo alla cessione di Marchisio e Sturaro, entrambi orientati verso l’estero. Accantonati Golovin (vicino al Chelsea) e Milinkovic Savic (a un passo dal Real Madrid), l’alternativa a Pogba sembrerebbe Rabiot. Ma le strade di Marotta, Paratici e tutti gli uomini mercato della Juve che lavorano nell’ombra sono infinite.

Articolo precedente
pjacaCancelo spinge Pjaca alla Fiorentina. E la Juve strizza l’occhio a Chiesa
Prossimo articolo
Calciomercato Juventus 2018: le ultime su tutte le trattative di oggi LIVE