Pres. FIFPRO: «La pandemia pericolosa per la psiche dei calciatori»

Iscriviti
esultanza-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Pres. FIFPRO: «La pandemia pericolosa per la psiche dei calciatori». Jonas Baer-Hoffmann rivela un problema scatenato dal Coronavirus

Jonas Baer-Hoffmann, presidente di FIFPRO sindacato mondiale dei calciatori), ha parlato a Reuters TV delle possibili conseguenze della quarantena ai giocatori.

PSICOLOGIA – «Da studi condotti negli anno abbiamo visto che vi sono elevati rischi di ansia e diversi problemi psicologici per i calciatori, rispetto alla popolazione generale, perché è un lavoro dove c’è pressione oltre ad essere precario per la maggior parte di essi e questo peggiora le cose. Abbiamo molti giovani che sono soli, lontani dal loro paese d’origine, spesso senza sostegno familiare in questi paesi e molti di loro hanno a malapena un contratto di lavoro di un anno. Questo crea un enorme stress riguardo al fatto che potrebbero non avere alcun tipo di entrata al termine della stagione”. 

Condividi