Ramadani indagato dalla Procura di Milano: l'accusa al procuratore
Connettiti con noi

News

Ramadani indagato dalla Procura di Milano: l’accusa verso il noto procuratore

Pubblicato

su

Fali Ramadani indagato dalla Procura di Milano: ecco qual è l’accusa mossa verso il noto procuratore calcistico

Come scrive il Corriere della Sera, Fali Ramadani è indagato dalla Procura di Milano per evasione fiscale. Nello specifico gli viene accusata l’omessa dichiarazione di compensi professionali sui quali, per gli inquirenti, l’agente avrebbe dovuto pagare le imposte in Italia.

La difesa dell’agente, che tra gli altri gestisce la procura dello juventino Chiesa, afferma invece che in altri Paesi dove l’agente ha concluso contratti nessuno ha mosso contestazioni di questo tipo. Ramadani avrebbe inoltre versato alla stessa Procura di Milano una cifra vicina ai 6,5 milioni di euro a garanzia dello sviluppo delle indagini dei pm secondo i suoi legali. Nel mirino anche diversi affari tra cui quelli per il passaggio di Vlahovic alla Fiorentina e Chiesa alla Juventus e Pjanic al Barcellona.

Copyright 2024 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.